Facebook Pixel
Destinazioni Tour Offerte Servizi
Lista nozze News Chi siamo Contatti
Australian Travel: chiudi menu Home Destinazioni Tour Offerte Servizi Lista nozze News Chi siamo Contatti
Area Utente Cataloghi
08 Apr 2019
Australia
South Australia: la sua arte alla Biennale di Venezia

L’installazione “South Australia, Living Rocks: Un frammento dell’universo” è stata selezionata tra i 21 eventi collaterali ufficiali della LVII Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia 2019.

Non solo Living Rocks di James Darling e Lesley Forwood è nel programma degli eventi artistici internazionali, ma è l’unico progetto “downunder” selezionato, per sancire un’ importante presenza all’evento artistico più significativo del mondo.

Nell’installazione Living Rocks la scultura incontra immagini e suoni in movimento. I magazzini del Sale saranno inondati dall’acqua testimoniando una volta ancora che i magazzini dedicati allo stoccaggio del sale della Repubblica Marinara hanno superato e supereranno ancora la prova di un'inondazione.

Visivamente l’installazione si presenta come un’ampia piscina dalla quale emergono stromatoliti creati da Darling e Forwood, rocce viventi create con radici di eucalipto e terra arida. Intorno all’acqua scorreranno immagini accompagnate dal Quartetto d'archi n. 2 di Paul Stanhope ed interpretato dall’Australian String Quartet. La premiere di quest’opera fu presentata per la prima volta alla Galleria Hugo Michell di Adelaide.

Living Rocks trae ispirazione da un lago che contiene rare stromatoliti, strutture microbiche simili a rocce che crescono in pozze poco profonde e rilasciano ossigeno, unici organismi viventi sulla terra per tre miliardi di anni ed hanno contribuito a creare l’inizio dell'atmosfera del nostro pianeta. Il curatore Ralph Rugoff ha dichiarato: “L’installazione collega il presente all’inizio della vita e mette in primo piano la fragilità del nostro pianeta”.

Living rocks sarà esposta nei Magazzini del Sale, dall’8 maggio al 24 novembre 2019.