Destinazioni Tour Offerte Servizi
Lista nozze News Chi siamo Contatti
Home Destinazioni Tour Offerte Servizi Lista nozze News Chi siamo Contatti
02 ott 2017
AUSTRALIA
LA SUDDIVISIONE TERRITORIALE IN AUSTRALIA
CONDIVIDI

L'Australia “amministrativa” è suddivisa in Stati e in Territori.
Gli stati sono amministrativamente completamente indipendenti rispetto al governo federale, hanno propri organi legislativi (solitamente due camere), d'autogoverno e per l'amministrazione della giustizia.

I territori sono del tutto dipendenti dal potere centrale del Commonwealth of Australia. Solo tre territori (il Territorio del Nord, il Territorio della Capitale Australiana e l'Isola Norfolk) godono di un certo grado d'autonomia, anche se essa non è paragonabile a quella di cui beneficiano gli stati.

Si distinguono due tipi di "territorio": quelli presenti nell’ Isola/continente (l'ACT, Australian Capital Territory, attorno a Canberra e il Territorio del Nord) e i "Territori Esterni".

Sull’Isola/continente, il Mainland, nel Nuovo Galles del Sud, è presente il Territorio della Baia di Jervis, che non ha apparato governativo proprio, ma dipende dal governo del Commonwealth, è amministrato come base navale e porto della capitale.

Il Territorio della Capitale Australiana (ACT) fu creato attorno alla capitale nazionale Canberra. Essa, come Washington e Brasilia, fu fondata con lo scopo di dare al paese una città sede amministrativa; la costruzione della nuova entità fu dettata dalla necessità di porre fine alla contesa tra le due principali città, Melbourne e Sydney, le quali rivaleggiavano, spesso con manifestazioni di piazza violente, per vedersi riconoscere il titolo di capitale nazionale.

Gli stati facenti parte del Commonwealth of Australia sono sei: Australia Meridionale, Australia Occidentale, Nuovo Galles del Sud, Queensland, Tasmania e Victoria.

In origine, come negli Stati Uniti, essi erano delle colonie britanniche a sé stanti. Ad essi sono riconosciuti dei poteri dalla Costituzione australiana, la quale ne tutela l'autonomia e stabilisce i limiti della validità delle leggi federali nei singoli stati.

Ogni stato ha un governatore nominato dalla Regina d'Australia, (sempre Elisabetta II) la quale lo sceglie dopo aver chiesto il parere del Premier dello Stato.

Ogni stato ha un sistema parlamentare bicamerale, solo il Queensland ha un parlamento monocamerale poiché nel 1922 si decise di abolire la camera alta. La camera bassa è chiamata Assemblea Legislativa (Legislative Assembly) in tutti gli stati tranne che in Australia Meridionale e in Tasmania dove la si denomina House of Assembly. La Tasmania è l'unico Stato ad adottare il sistema elettorale proporzionale per la Camera Bassa; gli altri usano l'instant-runoff voting, meglio noto in Australia come preferential ballot o preferential voting.

La Camera Alta è denominata Consiglio Legislativo (Legislative Council), i suoi membri sono eletti in circoscrizioni plurinominali usando il sistema proporzionale.

Il capo del governo statale è il Premier, nominato dal governatore dello Stato. Il governatore sceglie il leader del partito o della coalizione che ha la maggioranza nella camera bassa del parlamento statale. Comunque, in caso di crisi costituzionale, il governatore può scegliere chiunque come Premier.


TUTTE LE NEWS
CONDIVIDI
Newsletter
Iscriviti alla newsletter di Australian Travel per essere sempre aggiornato sulle nostre offerte
Registrandoti accetti la nostra Privacy Policy
Australian Travel Srl
Via Cellini, 1
20090 Segrate (MI)
P.Iva 11962790157 | Cap.Soc. € 60.000,00 i.v. | REA MI 1518878 
Contatti
T. 02 26925226
F. 02 26925218
info@australiantravel.it