Facebook Pixel
Destinazioni Tour Offerte Servizi
Lista nozze News Chi siamo Contatti
Australian Travel: chiudi menu Home Destinazioni Tour Offerte Servizi Lista nozze News Chi siamo Contatti
Area Utente Cataloghi
18 Jul 2019
Pacifico
6 ragioni per visitare le Isole Cook (prima parte)

Un arcipelago composto da 15 isole situate nel cuore dell’Oceano Pacifico, tra la Polinesia Francese e le Samoa. Le isole principali sono Rarotonga, con spiagge sia sabbiose che rocciose ed una splendida foresta tropicale tutta da esplorare; Aitutaki, un’isola circondata da una laguna spettacolare ideale per gli amanti del mare e del relax, ed infine Atiu che regala panorami mozzafiato. Le altre isole di minori dimensioni sono ugualmente belle ed accoglienti, se poi aggiungiamo l’ospitalità e la cordialità degli abitanti, l’esperienza sarà assolutamente indimenticabile.

Ecco i 6 motivi che proponiamo per visitare queste perle del Sud del Pacifico:

1. Una riserva marina protetta

Oltre il 99% della zona geografica delle Isole Cook è acqua, che ospita quasi 2 milioni di chilometri quadrati di atolli, isole vulcaniche e calcaree e banchi di sabbia. Qui vivono più di 70 specie di coralli, una moltitudine di diversi tipi di pesci, specie di testuggini, balene e delfini… A partire da luglio 2017, questa incredibile riserva marina pullulante di vita è stata dichiarata, finalmente, protetta.

2. La laguna di One Foot Island

La seconda isola più grande delle Cook, Aitutaki, in realtà non è poi così grande: per esplorarla tutta in auto costeggiando le sue rive lambite dal mare che si fonde con la foresta pluviale ci vuole circa un’ora. Ma è il mare il motivo che vi porterà in questo luogo. Da Ootu Beach, potrete raggiungere in barca la meravigliosa One Foot Island, dove la laguna è uno stupefacente mosaico di tutte le sfumature del blu, con acqua di temperatura gradevole piena di tartarughe verdi ed una ricchissima varietà di pesci. Osservando l’isola dall’alto sembra che abbia la forma curiosa di un’impronta di piede sinistro. 

3. L’esplorazione su due ruote

L'entroterra di Rarotonga, la più grande delle isole, è caratterizzato da una dorsale di montagne sontuose. Con soli 32km di circonferenza offre ai visitatori un tesoro ad ogni angolo. Per poter guidare uno scooter è necessario ottenere la patente locale ad Avarua adatta ai motocicli. Per i più avventurosi invece, è possibile scoprire l’isola in bicicletta in autonomia o partecipando a tour guidati in mountain bike di diverso livello e durata.