RICERCA
Destinazioni Tour Offerte Servizi
Lista nozze News Chi siamo Contatti
Home Destinazioni Tour Offerte Servizi Lista nozze News Chi siamo Contatti
INFO VIAGGIO

MYANMAR 

Il Myanmar (ex-Birmania)  è un paese del Sud-Est Asiatico , conosciuto per ospitare templi e monasteri tra i più belli di tutti i Paesi di religione Buddista. L’età di questi luoghi di culto parte da epoche antecedenti il X secolo d.c. per arrivare a costruzioni più moderne . Le  mastodontiche cupole e le grandi statue di Buddha completamente laminate in oro , dove i fedeli si recano in pellegrinaggio, creano un’ ambiente estremamente suggestivo e mistico,  ideale per turisti desiderosi di conoscere culture diverse. L’aera di Bagan e la regione del Lago Inle  offrono paesaggi fiabeschi dove perdere lo sguardo nell’infinito.

FORMALITA’ D’INGRESSO
Il passaporto deve avere una validità superiore ai 6 mesi dalla data d’ingresso nel Paese.
E’ necessario il visto , da richiedere presso l’Ambasciata a Roma e il visto turistico ha una validità di 28 giorni. Il Myanmar si avvale anche di una richiesta online,  che consente l’ ottenimento del medesimo presso i valichi di frontiera di Yangoon, Mandalay, Nay Pyi Taw. Il portale per la domanda online è www.evisamoipg.gov.mm ed il pagamento è con carta di credito.

CLIMA
Generalmente tropicale, con una stagione piovosa da metà maggio a ottobre, una stagione fresca e secca da novembre a febbraio, stagione calda pre-monsonica da metà febbraio agli inizi di maggio.

FUSO ORARIO

+ 5,30 ore rispetto l’ Italia ( +4,30 ore quando vige l’ora legale)

VALUTA

La valuta nazionale è il Kyat. E’ consigliato di limitare il cambio a  100 dollari americani a persona, considerando che poi è poco conveniente riconvertirli alla partenza. Le principali carte di credito sono accettate, ma a volte risulta ancora problematico il loro uso , quindi è necessario portare dollari usa oppure euro e devono essere banconote nuove , quelle vecchie, scritte oppure rovinate non vengono accettate. E’ possibile prelevare contanti in valuta locale a Yangoon dalle macchinette ATM .

MEDICINALI
I medicinali importati per uso personale sono soggetti a controlli e devono essere dichiarati all’arrivo. Vi consigliamo di portare con voi la ricetta o una lettera del medico curante in lingua inglese che spieghi la vostra patologia e le proprietà del farmaco.

BAGAGLIO
Il peso consigliato è di 20 kg a persona con dimensioni ridotte principalmente per il bagaglio a mano , poiché il gli aeromobili interni hanno spazi ristretti.  Si può lasciare anche parte del bagaglio  non necessario, nel deposito dell’ albergo di Yangoon.

SOGGIORNO ALBERGHIERO
La presa della camera all’atto del check-in avverrà dalle ore 14.00 in poi, il rilascio  della stessa deve normalmente avvenire entro le ore 11.00 . In caso di arrivi nelle prime ore del mattino, per avere la camera immediatamente è necessario prenotarla dalla notte precedente.  In Myanmar  di norma le camere  sono dotate di due letti (twin), raramente è possibile ottenere camere matrimoniali (dblb) . Non esistono camere con tre o quattro letti anche se in alcuni casi viene aggiunto un terzo letto oppure una brandina. 

ELETTRICITA’
La corrente elettrica è di 220 volt , è consigliato di munirsi di adattatori universali

TELEFONIA
Il prefisso internazionale è  0095.
La rete telefonica locale  all’interno del Paese e’ obsoleta e spesso i collegamenti sono difficoltosi.  Dalla fine del 2014 e’ stato attivato il GSM International Roaming.  Tuttavia l’utilizzo di sim card provenienti dall’estero resta difficoltoso a causa del malfunzionamento del sistema di roaming internazionale. I telefoni italiani sono comunque utilizzabili con sim card acquistate in Myanmar. E’ proibita l’importazione e l’utilizzo di telefoni satellitari.
I costi di una telefonata internazionale sono molto alti. E’ bene informarsi sulle tariffe prima di effettuare una chiamata internazionale o di inviare un messaggio e-mail.
Le connessioni Internet, benché alquanto lente e spesso inaffidabili,  sono ora disponibili nei principali alberghi ed Internet Cafés.

NORME E RESTRIZIONI

E’ obbligatorio dichiarare, all’entrata ed all’uscita dal Paese, qualsiasi valuta straniera il cui ammontare superi o sia equivalente al  valore di 10.000 Dollari USA. I bagagli dei viaggiatori possono essere sottoposti a controlli accurati.
E’ obbligatorio dichiarare all’arrivo il possesso di eventuali gioielli (anelli, bracciali, collane, etc.) indicandone il valore in modo di non essere sospettati di esportazione illegale, al momento della partenza. L’acquisto di pietre preziose, gioielli e oggetti di valore, a solo scopo personale, deve essere effettuato esclusivamente presso negozi autorizzati, i quali sono tenuti a rilasciarne ricevuta, necessaria all’esportazione, da esibire alle autorita’ aeroportuali all’uscita del Paese
E’ illegale l’esportazione di oggetti di culto, di antiquariato e frammenti di monumenti.
Si raccomanda di evitare di raccogliere frammenti di monumenti che apparentemente giacciono incustoditi. I controlli doganali sono particolarmente attenti e severi.

 


Asia/Viaggi di gruppo

Speciale Myanmar: Festival sul lago Inle

TUTTI I TOUR RICHIEDI PREVENTIVO CONTATTACI
RICHIEDI PREVENTIVO
A PARTIRE DA € 2.050 A PERSONA
0€ QUOTA D'ISCRIZIONE A PERSONA
DURATA 9 6
2
Itinerario Info viaggio Visualizza PDF
PARTENZE GARANTITE

Partenza dall'Italia il giorno 21 ottobre.

Tour di gruppo con guida locale parlante italiano per vivere un evento indimenticabile "il Festival del lago Inle" dove le quattro immagini di buddha vengono trasportate intorno al lago su una barca reale dorata. Un' esperienza da non perdere caratterizzata da danze e balli locali!

PARTENZE GARANTITE

Partenza dall'Italia il giorno 21 ottobre.

ITINERARIO
Yangon, Bagan, Mandalay, Mingun, Lago Inle
1° GIORNO
Italia/Bangkok
Partenza con volo di linea dall'Italia, pasti e pernottamento a bordo.
2° GIORNO
Bangkok/Yangon (cena)
Arrivo all' aeroporto internazionale di Yangon. Trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita della città che include il gigantesco Buddha sdraiato e la pagoda Shwdagon. Una miriade di piccole pagode, templi, reliquari, padiglioni e statue fanno da cornice al possente stupa centrale che si innalza per quasi cento metri, interamente ricoperto da lamine d'oro ed impreziosito di gemme e diamanti nell'ombrello sulla cima. La giornata si conclude con la cena in un ristorante tipico. Pernottamento in hotel Jasmine Palace.
3° GIORNO
Yangon/Bagan (colazione, pranzo, cena)
Colazione in hotel. Di primo mattino trasferimento in aeroporto e volo per Bagan (arrivo circa in 1 ora). Sosta presso il colorato mercato di Nyaung-oo, molto animato nelle ore mattutine, quindi visita della splendida Shwezigon, il cui stupa a forma di campana è diventato prototipo per tutte le altre pagode in Birmania. Seguirà visita ad altre pagode e templi fra i più importanti e scenografici e alla fabbrica della bellissima lacca, tipica di Bagan. Visita del tempio di Ananda, del particolare tempio Manuha. Giro in calesse fino a concludere con un indimenticabile tramonto panoramico dall'alto di una pagoda. Pranzo in un ristorante locale sul fiume e cena in un ristorante tipico con spettacolo. Pernottamento in hotel Treausre.
4° GIORNO
Bagan/Mandalay (colazione, pranzo, cena)
Colazione in hotel. Partenza per Mandalay, attraverso i paesaggi del Centro Birmania: si vedranno le coltivazioni, i villaggi e la vita locale. Arrivo a Mandalay dopo circa 4 ore. Pranzo in un ristorante locale e nel pomeriggio visita della città che prevedere una sosta ai laboratori artigianalii delle marionette e degli arazzi, la visita al monastero Shwenadaw con splendidi intarsi di legno, meraviglioso esempio di arte tradizionale birmana ed unico superstite degli edifici del Palazzo Reale andati completamente distrutti durante la seconda guerra mondiale. Cena e pernottamento in hotel Shwe Pyithar o similare.
5° GIORNO
Mandalay/Anmarapura/Mingun/Mandalay (colazione, pranzo, cena)
Colazione in hotel ed inizio della visita dell'affascinante Anmarapura, dove si assiste alla processione ed al silenzioso pasto comunitario dei monaci in un grande monastero. Si prosegue per il ponte U Bein, il ponte in tek più lungo del mondo su cui passeggiare. (Per chi lo desidera è possibile prendere una barca e fare un'escursione sul lago con il pagamento in loco). Visita alla pagoda Mahamuni, con la grande statua del Buddha seduto proveniente dall'Arakhan, ricoperta di foglie d'oro votive. Si prosegue per il quartiere dove viene lavorato il marmo. Passeggiata al variopinto mercato. Pranzo in un ristorante locale e trasferimento a Mingun dove si potrà visitare l'immensa pagoda incompiuta, la campana più grande del mondo del peso di 90 tonnellate e la pagoda Myatheindan, costruita con particolari spire bianche, simboleggianti monti mitologici. Rientro a Mandalay in battello. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Mandalay.
6° GIORNO
Mandalay/Lago Inle (colazione, pranzo, cena)
Colazione in hotel e trasferimento all'aeroporto. Breve volo diretto per Heho. Trasferimento di circa un'ora sulle sponde del lago Inle. Ci si imbarca su motolance e si inizia un tour sul lago. Pranzo in un ristorante locale. Il lago è molto suggestivo ed estremamente pittoresco. Si incontra un mondo a sè con una popolazione unica, quella degli Intha, che abita sulle acque del lago e ne trae la vita. Si vedranno i pescatori che remano con una sola gamba e pescano con un specie di nassa conica. Si osserveranno giardini galleggianti costruiti con fango e ancorati al fondo con pali di bambù. Visita al monastero Nga Pha Kyaung, famoso tempio per i gatti addestrati dai monaci che vi abitano. Si prosegue la visita al villaggio Impawkone con le cooperative tessili delle donne Intha che lavorano pregiate sete e tessuti dai fior di loto. Cena e pernottamento all'hotel Inle Kaung o similare.
7° GIORNO
Festival sul Lago Inle (colazione, pranzo ,cena)
Colazione in hotel. Mattinata dedicata alle cerimonie e alle regate sul lago per il compimento della festa della Pagoda di Phaung Daw U. Si potranno osservare varie tribù shan nei loro sontuosi costumi, accorse per rendere omaggio a Buddha e un insieme di affascinanti colori. Pranzo e nel pomeriggio partenza in motolancia per i villaggi della parte centrale del lago. Visita delle splendide colline Inthein, in un braccio secondario del lago, qui vive la minoranza Pa-Oh, la seconda più grande etnica dello stato di Shan. Passeggiata nel villaggio prima di avventurarsi su un lungo viale pieno di bancarelle che conduce alla cima di una collina dove si trova il magnifico complesso buddista d'Inthein composto di centinaia di stupa ricoperti di vegetazione risalenti al XIII secolo, che circondano un antico monastero. Attraverso una foresta di alti bambù si rientra in hotel. Cena e pernottamento.
8° GIORNO
Lago Inle/Yangon/Bangkok (colazione, pranzo)
Colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e volo per Yangon. Pranzo, trasferimento in aeroporto e volo di linea per l'Italia, pasti e pernottamento a bordo.
9° GIORNO
Bangkok/Italia
Arrivo in Italia e termine dei servizi.
LA QUOTA COMPRENDE

- 6 pernottamenti

- 6 colazioni, 6 pranzi, 6 cene

- visite ed ingressi come da programma con guida locale parlante italiano

- voli intercontinentali e tratte interne

- mezzi di trasporto, motolance, giro in calesse

- cocktail di benvenuto sulla terrazza panoramica a Yangon

LA QUOTA NON COMPRENDE

- bevande

- visto d’ingresso che si ottiene tramite ambasciata oppure online www.evisa.moip.gov.mm

- assicurazione

- tasse aeroportuali

- early check in e late check-out

- mance

- facchinaggi negli hotels

- tutto quanto non indicato espressamente della "quota comprende"

- quota di iscrizione ed assicurazione medico/bagaglio/annullamento

Newsletter
Grazie!
Iscrizione completata con successo! Sei stato iscritto correttamente alla newsletter.
Iscriviti alla newsletter di Australian Travel per essere sempre aggiornato sulle nostre offerte
Registrandoti accetti la nostra Privacy Policy