Facebook Pixel
Destinazioni Tour Offerte Servizi
Lista nozze News Chi siamo Contatti
Australian Travel: chiudi menu Home Destinazioni Tour Offerte Servizi Lista nozze News Chi siamo Contatti
Area Utente Cataloghi
Australian Travel: chiudi info viaggio
INFO VIAGGIO

La Thailandia è la porta principale per entrare in contatto e vivere esperienze di vita tipiche del Sud-Est Asiatico. Essendo un paese mai stato colonizzato, la singolarità dei thailandesi è preservata e rimane ancora vitale.  Un viaggio nel “Paese del Sorriso” sarà un ricordo indelebile per gli odori, i luoghi e le memorie di questa terra e di questo popolo.

FORMALITA’ D’INGRESSO 
È necessario il passaporto con validità residua almeno di 6 mesi al momento dell’arrivo e almeno due pagine libere rimanente per l’apposizione del visto.
Verrà apposto sul passaporto un timbro che consente la permanenza nel Paese per 30 giorni.  In caso di varco di frontiera terrestre, tale periodo può essere limitato a 15 giorni.  Visti turistici di più lunga durata o altre tipologie di visto sono da richiedere all’ Ambasciata o al Consolato Thailandese presente in Italia.

CLIMA
Il clima è tropicale, con tre stagioni distinte: una stagione caldissima da marzo a metà maggio, una stagione delle piogge determinata dal monsone di sud-ovest che in genere va da metà maggio a ottobre ed una stagione secca e relativamente fresca da novembre a febbraio, quando prevale il monsone di nord-est, proveniente dalle zone interne dell’Asia. Nella regione peninsulare del sud, la stagione delle piogge ha un andamento un po’ diverso rispetto alla regione continentale.

FUSO ORARIO
+ 6 ore rispetto l’Italia (+ 5 ore quando vige l’ora legale)

VALUTA
La moneta ufficiale è il Bath. Le carte di credito dei principali circuiti (Visa, MasterCard, American Express) sono ben accette ovunque anche se poco utilizzate. Servono giusto per le cauzioni degli hotels oppure nei negozi considerati di lusso. È possibile utilizzare la propria carta di credito o il proprio bancomat per prelievo contante presso i numerosi sportelli bancomat, oltre alle commissioni previste dal vostro istituto di credito, ci sono anche 150 Bath di commissione per ogni operazione.

MEDICINALI
La legge Thailandese disciplina in modo dettagliato le modalità d’introduzione, all’atto dell’arrivo in aeroporto di medicinali per uso personale da parte di cittadini stranieri.  I medicinali “da banco” che in Italia si acquistano senza ricetta medica, tipo antidiarroici, paracetamolo, aspirina, possono essere tranquillamente portati in Thailandia senza restrizioni.  Per medicinali che vengono invece acquistati con ricetta medica hanno restrizioni da controllare sul sito www.viaggiaresicuri.it

BAGAGLIO
Si prega di far riferimento alle regole della compagnia aerea prescelta per effettuare il viaggio.

SOGGIORNO ALBERGHIERO
La presa della camera all’atto del check-in avverrà dalle ore 14.00 in poi, il rilascio della stessa deve normalmente avvenire entro le ore 11.00. In caso di arrivi nelle prime ore del mattino, per avere la camera immediatamente è necessario prenotarla dalla notte precedente. In Thailandia di norma le camere sono dotate di due letti (twin) o camere matrimoniali (dbl). Non esistono camere con tre o quattro letti anche se in alcuni casi viene aggiunto un terzo letto oppure una brandina.

ELETTRICITA
La corrente elettrica è di 220 volts, è consigliato di munirsi di adattatori universali.

TELEFONIA
Il prefisso per chiamare la Thailandia è 0066. Esistono varie compagnie di telefonia mobile e tutte consentono il roaming internazionale con l’Italia in modo da poter utilizzare il vostro numero di cellulare italiano anche in Thailandia, ma è consigliato di verificare prima della partenza con il vostro operatore se è consentito il roaming, quali sono le tariffe e l’utilizzo. 
In alternativa è facilmente acquistabile un SIM card Thailandese presso i numerosi negozi di telefonia.

NORME E RESTRIZIONI 
Le Autorità thailandesi applicano scrupolosamente la normativa locale doganale che disciplina l’importazione o l’introduzione nel Paese al proprio seguito di particolari categorie di beni. In particolare, si raccomanda di prestare attenzione alle disposizioni concernenti i tabacchi e gli alcolici. Al riguardo, possono essere introdotti in Thailandia in esenzione doganale un massimo di un litro di bevande alcoliche e fino a 200 sigarette o 250 grammi di sigari o tabacco. Il superamento di questo limite comporta il pagamento al valico di frontiera di tariffe molto onerose, che possono portare alla detenzione se non saldate immediatamente. 
In Thailandia è espressamente vietato possedere, vendere, importare ed esportare sigarette elettroniche e loro componenti. Chi viene trovato in possesso di una sigaretta elettronica, compresi gli stranieri che si trovano in Thailandia per ragioni di turismo, è punibile con una multa pari a cinque volte il valore del bene cui può aggiungersi una pena che può arrivare a cinque anni di reclusione.
E’ altresì proibita l’introduzione nel Paese di alcune categorie di beni quali materiale pornografico, prodotti e valuta contraffatti, specie animali protette, ecc. 
Per altre informazioni specifiche  consultare il sito www.viaggiaresicuri.itoppure contattare il Consolato Thailandese.

Australian Travel: informazioni hotel Australian Travel: chiudi info hotel

Asia/Viaggi di gruppo

Gran Tour della Thailandia

TUTTI I TOUR RICHIEDI PREVENTIVO CONTATTACI
RICHIEDI PREVENTIVO
A PARTIRE DA € 2.795 A PERSONA
0€ QUOTA D'ISCRIZIONE A PERSONA
DURATA 15 12
2
Itinerario Info viaggio Visualizza PDF
PARTENZE GARANTITE Australian Travel: dettagli viaggio

Partenza ogni sabato dall'Italia.

Un itinerario alla scoperta del Nord e del Sud del “Paese del Sorriso”. Si visiteranno i luoghi di maggiore interesse senza lasciare inesplorate le aree più remote. Sarete accompagnati da guide locali parlanti italiano. Partenza ogni sabato.

 

PARTENZE GARANTITE Australian Travel: dettagli viaggio

Partenza ogni sabato dall'Italia.

ITINERARIO
Bangkok, Ayutthaya, Lopburi, Sukhothai, Chiang Rai, Chiang Mai, Nakhom Pathom, Kanchanaburi, cascate Erawan, Petchaburi, Huahin, Sam Roi Yot Cave, Chumphon, Khao Sok, Phuket
1° GIORNO
Italia/Bangkok
Partenza con volo di linea dall'Italia, pasti e pernottamento a bordo.
2° GIORNO
Bangkok
Trasferimento dall'aeroporto all'hotel cat. 4 stelle, sistemazione e pernottamento. Bangkok, caotica ma affascinante, disordinata ma con angoli da lasciare senza fiato, rumorosa ma allo stesso tempo silenziosa nei suoi templi. La città degli Angeli, come viene definita, è ricca di contrasti, fatta di baracche accanto a centri commerciali enormi, e dove la vita scorre ancora lentamente sul Chao Phraya.. Anche se il lato moderno di Bangkok è in continua evoluzione, il suo cuore antico e tradizionale non tramonterà mai.
3° GIORNO
Bangkok (B,L)
Prima colazione. In mattinata visita al Palazzo Reale e delle magnifiche bellezze contenute nella sua corte quale il Buddha di Smeraldo. Dopo il pranzo si visiteranno i maggiori templi della città con il Buddha dormiente e il Wat Benjamabophit, rivestito di marmo di Carrara. Al termine rientro presso il vostro hotel, sistemazione e pernottamento.
4° GIORNO
Bangkok/Ayutthaya/Lopburi/Sukhothai (L,D)
Inzio del Gran Tour del Siam 9 giorni / 8 notti con guida locale parlante italiano. Partenza di primo mattino per la visita di Ayutthaya, antica capitale del Regno del Siam. Visita del sito archeologico riconosciuto dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanita’ e le sue antiche rovine, tra le quali: il tempio Wat Chaimongkol, dimora di una comunità di monache buddhiste; il tempio Wat Mahathat; e il tempio Wat Phrasresanpetcg. A seguire, proseguiremo per Lopburi, facendo una sosta al Phra Prang Sam Yod, tempio induista in stile khmer, famoso soprattutto per le centinaia di macachi che lo abitano. Pranzo in ristorante locale e proseguimento verso Sukhothai. Cena e pernottamento in hotel di categoria superior
5° GIORNO
Sukhothai/Phrae/Chiang Rai (B,L,D)
Colazione in hotel. Inizio della visita del parco storico di Sukhothai (riconosciuto dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanita’), che racchiude le rovine dell'antica capitale del Regno di Sukhothai del XIII e XIV secolo. Visiteremo quindi il Wat Si Chum, che ospita una delle immagini più grandi del Bhudda, posta su di un basamento di 32 metri che si erge sino a 15 metri di altezza. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Chiang Rai con sosta durante il percorso a Phrae e visita del Buddha Sdraiato del tempio di Wat Phra That Sri Suthon. Arrivo a destinazione per orario di cena. Cena e pernottamento in hotel di categoria superior
6° GIORNO
Chiang Rai/Triangolo D'oro/Tempio Bianco/Chiang Mai (B,L,D)
Colazione in hotel. Partenza alla volta del celeberrimo Triangolo d’oro. Dalla sommità di una colle potrete godere della magnifica vista sul fiume Mekong ed il fiume Rak, suo affluente, che dividono geometricamente il confine tra Birmania, Thailandia e Laos, creando cosi la famosa forma triangolare. Visita del vicino Museo della Sala dell’Oppio. Partenza alla volta di Chiang Mai con sosta e visita durante il percorso del meglio noto come Tempio Bianco, un edificio di recente costruzione progettato dal pittore visionario Chalermchai Kositpipat. La sua costruzione ha inizio nel 1997, ma e’ la data di conclusione dei lavori resta ancora incerta. Il tempio e’ realizzato completamente in gesso bianco e rivestito di specchietti, che, riflettendo la luce del sole, creano dei magnifici giochi di luce. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento in direzione Chiang Mai. All’arrivo visita del tempio più famoso della città, il Wat Doi Suthep, tentativamente in coincidenza con i suggestivi canti serali dei monaci. Proseguimento verso l’Hotel. Cena e pernottamento in hotel di categoria superior
7° GIORNO
Chiang Mai/Mae Taeng/San Kaempang/Chiang Mai (B,L,D)
Colazione in hotel. Partenza in direzione del campo di addestramento di elefanti di Mae Tang. In questo sito si potrà vedere come questi animali venivano impiegati nell’industria del legname ed in altre attività. Passeggiata a dorso di elefante (opzionale) e visita del vicino villaggio delle donne Giraffa (opzionale). Si prosegue poi con la visita al giardino delle Orchidee e pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita dell’area di San Kaempang nota per il fine artigianato del legno e del cotone, manufatti tradizionali, antichità birmane e prodotti tipici delle minoranze etniche dei monti: un’ottima occasione per osservare gli artigiani al lavoro o fare acquisti! Rientro in hotel e a seguire Cena Kantoke con intrattenimento di danze delle minoranze locali delle montagne del Nord della Thailandia. Pernottamento in Hotel di categoria superior.
8° GIORNO
Chiang Mai/Bangkok (B)
Colazione in hotel. Trasferimento per l' aereoporto di Chiang Mai in tempo utile per il volo diretto a Bangkok. Giunti a Bangkok, trasferimento in hotel (driver only). Pernottamento in hotel di categoria superior.
9° GIORNO
Bangkok - Nakhon Pathom - Kanchanaburi (B,L,D)
Colazione in hotel. Di buon mattino, partenza del tour dalla capitale in direzione ovest, dove visiteremo il tempio che vanta lo stupa più alto di tutta la Thailandia, il Wat Phra Pathom Chedi, dietro al quale si nasconde un’interessante leggenda. Pare, infatti, che sia stato l’Imperatore indiano Ashoka a ordinare l’espansione della religione buddhista proprio nell’area in cui oggi si estende Nakhom Pathom. Il legame con l’India si evince dalla somiglianza dello stupa del Wat Phra Pahtom con quello del tempio di Sanchi, un villaggio indiano del Madhya Pradesh, sancito Patrimonio dell’umanita’ dall’UNESCO. Si prosegue verso la provincia di Kanchanburi, teatro di importanti avvenimenti storici nel corso della Seconda Guerra mondiale, in direzione di Tham Krasae. Dopo il pranzo, visita della suggestiva grotta, all’interno della quale sono custodite importanti reliquie buddhiste. Dalla stazione di Tham Krasae inizieremo il nostro viaggio a bordo della linea ferroviaria che, secondo i progetti dell’Impero Nipponico, avrebbe dovuto collegare il Siam con la Birmania. Avrete la possibilità di ripercorrere il tracciato costruito dai prigionieri alleati, nel bel mezzo della giungla e in condizioni disumane, per tali motivi ribattezzato “Ferrovia della Morte”. All’arrivo, visita del celeberrimo ponte. Tempo permettendo, visita del cimitero e/o museo di guerra. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento presso una struttura immersa nella foresta fluviale.
10° GIORNO
Kanchanaburi/Cascate Erawan/Petchaburi/Huahin (B,L,D)
Dopo la prima colazione, partenza per il Parco Nazionale Erawan per osservare le magnifiche e affascinanti cascate, dall’altezza di ben sette piani, che danno anche il nome alla riserva, la quale si estende su una superficie di 550 km². Il livello più alto, si dice che assomigli alle tre teste dell’elefante, chiamato proprio erawan in Thai, guidato da Indra nella Mitologia indu. Acque color turchese scendono nelle vasche naturali, formando così una scenografia spettacolare tanto da essere, secondo molti, il complesso di cascate più bello di tutta la Thailandia. Varie piscine sotto le cascate sono ideali per fare il bagno, in particolare al secondo livello. Pranzo al sacco. Lasciandoci alle spalle le province dell’entroterra, procederemo verso la costa del Golfo del Siam e ci addentreremo, sempre più, nella Penisola della Malacca Siamese. Breve sosta in una delle grotte più suggestive della zona dove la luce che filtra dai fori del soffitto illumina le immagini di Buddha che dimorano all’interno della grotta stessa. Queste reliquie sono state volute dal Re Rama V, e pensate come omaggio per onorare i suoi predecessori. Ai piedi della collina, inoltre, è presente il Wat Tham Klaep: un monastero in stile Lanna (visitabile tempo permettendo). Al termine sistemazione in hotel. Cena a base di pesce presso un ristorante locale. Tempo libero, durante il quale si consiglia la visita al mercato notturno. Pernottamento in hotel con camera vista mare (su disponibilità).
11° GIORNO
Huahin/Sam Roi Yot Cave/Chumphon (B,L,D)
Dopo la prima colazione, partenza alla volta del Parco Nazionale dei “Trecento Picchi” Sam Roi Yot. Su di una imbarcazione locale ci avvicineremo ai piedi della Sacra Montagna per iniziare la passeggiata verso la caverna (Phraya Nakhon Cave) che custodisce al suo interno il “Trono” eretto durante il Regno di Rama V e dedicata al Re Chulalongkorn, quinto Monarca della dinastia Chakri. Possibilmente, la visita coinciderà con il momento in cui i raggi del sole filtreranno attraverso la fessura del soffitto della grotta, illuminando il templietto (tra le ore 10:30 e 11:30). Pranzo in ristorante locale. Successiva partenza alla volta della Provincia meridionale di Chumphon. Tappa e visita del Wat Thang Sai, un bellissimo tempio buddhista situato nella provincia di Bangkrut. Ciò che lo rende particolare è la sua posizione: per poter arrivare in cima, è necessario percorrere una serie di scalini, ma la fatica verrà premiata dalla magnifica vista sul mare della penisola della Malacca. Proseguimento per Chumphon nonchè porta della regione meridionale della Thailandia. La provincia vi introdurrà alle piantagioni di palme da cocco ed alle vaste coste in cui potrete assaggiare pesce fresco mentre potrete sdraiarvi su vaste spiagge della terraferma che di solito sono vuote, salvo per alcuni pescatori. Cena e pernottamento in hotel di categoria superior
12° GIORNO
Chumphon/Khao Sok/Chew Lan Lake/Phuket (B)
Colazione in hotel. Partenza di primo mattino alla volte del caratteristico mercato locale dei pescatori. A seguire, ci dirigeremo verso la riserva naturale di Khao Sok, famosa per la presenza di ancora estesi chilometri di foresta vergine, nonchè per essere la dimora di diverse specie di animali. A bordo di una “long-tail boat” navigheremo tra i faraglioni e ammireremo le meraviglie naturali, approdando per ora di pranzo su di un ristorante galleggiante. Tempo libero per un bagno nella acque cristalline del lago Chew Lan. A seguire, trasferimento con auto privata (solo autista) per Phuket. Sistemazione in hotel cat. 5 stelle e pernottamento.
13° GIORNO
Phuket (B)
Prima colazione ed intera giornata a disposizione per praticare attività balneari, sistemazione in hotel cat. 5 stelle.
14° GIORNO
Phuket/Italia (B)
Prima colazione in hotel e trasferimento collettivo per l'aeroporto. Volo di rientro per l'Italia, pasti e pernottamento a bordo.
15° GIORNO
Italia
Arrivo in Italia e termine dei servizi.
LA QUOTA COMPRENDE

Biglietteria aerea

Sistemazioni alberghiere

Escursioni, pasti, pernottamenti e trasferimenti come da programma

Gran tour della Thailandia 9 notti / 8 giorni doppia sup collettivo con guida locale parlante italiano

LA QUOTA NON COMPRENDE

Quota di iscrizione ed assicurazione medico/bagaglio/annullamento obbligatoria con copertura sanitaria di 200.000,00 per persona,

Tasse aeroportuali a partire da euro 450,00 a persona,

Mance ed extra in generale

Tutto ciò non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.

Newsletter
Grazie!
Iscrizione completata con successo! Sei stato iscritto correttamente alla newsletter.
Iscriviti alla newsletter di Australian Travel per essere sempre aggiornato sulle nostre offerte
Registrandoti accetti la nostra Privacy Policy