Facebook Pixel
Destinazioni Tour Offerte Servizi
Lista nozze News Chi siamo Contatti
Australian Travel: chiudi menu Home Destinazioni Tour Offerte Servizi Lista nozze News Chi siamo Contatti
Area Utente Cataloghi
Australian Travel: chiudi info viaggio
INFO VIAGGIO

MYANMAR OPENING  

Il Myanmar (ex-Birmania)  è un paese del Sud-Est Asiatico , conosciuto per ospitare templi e monasteri tra i più belli di tutti i Paesi di religione Buddista. L’età di questi luoghi di culto parte da epoche antecedenti il X secolo d.c. per arrivare a costruzioni più moderne . Le  mastodontiche cupole e le grandi statue di Buddha completamente laminate in oro , dove i fedeli si recano in pellegrinaggio, creano un’ ambiente estremamente suggestivo e mistico,  ideale per turisti desiderosi di conoscere culture diverse. L’aera di Bagan e la regione del Lago Inle  offrono paesaggi fiabeschi dove perdere lo sguardo nell’infinito.

FORMALITA’ D’INGRESSO
Il passaporto deve avere una validità superiore ai 6 mesi dalla data d’ingresso nel Paese.
E’ necessario il visto , da richiedere presso l’Ambasciata a Roma e il visto turistico ha una validità di 28 giorni. Il Myanmar si avvale anche di una richiesta online,  che consente l’ ottenimento del medesimo presso i valichi di frontiera di Yangoon, Mandalay, Nay Pyi Taw. Il portale per la domanda online è www.evisamoipg.gov.mm ed il pagamento è con carta di credito.

CLIMA
Generalmente tropicale, con una stagione piovosa da metà maggio a ottobre, una stagione fresca e secca da novembre a febbraio, stagione calda pre-monsonica da metà febbraio agli inizi di maggio.

FUSO ORARIO

+ 5,30 ore rispetto l’ Italia ( +4,30 ore quando vige l’ora legale)

VALUTA

La valuta nazionale è il Kyat. E’ consigliato di limitare il cambio a  100 dollari americani a persona, considerando che poi è poco conveniente riconvertirli alla partenza. Le principali carte di credito sono accettate, ma a volte risulta ancora problematico il loro uso , quindi è necessario portare dollari usa oppure euro e devono essere banconote nuove , quelle vecchie, scritte oppure rovinate non vengono accettate. E’ possibile prelevare contanti in valuta locale a Yangoon dalle macchinette ATM .

MEDICINALI
I medicinali importati per uso personale sono soggetti a controlli e devono essere dichiarati all’arrivo. Vi consigliamo di portare con voi la ricetta o una lettera del medico curante in lingua inglese che spieghi la vostra patologia e le proprietà del farmaco.

BAGAGLIO
Il peso consigliato è di 20 kg a persona con dimensioni ridotte principalmente per il bagaglio a mano , poiché il gli aeromobili interni hanno spazi ristretti.  Si può lasciare anche parte del bagaglio  non necessario, nel deposito dell’ albergo di Yangoon.

SOGGIORNO ALBERGHIERO
La presa della camera all’atto del check-in avverrà dalle ore 14.00 in poi, il rilascio  della stessa deve normalmente avvenire entro le ore 11.00 . In caso di arrivi nelle prime ore del mattino, per avere la camera immediatamente è necessario prenotarla dalla notte precedente.  In Myanmar  di norma le camere  sono dotate di due letti (twin), raramente è possibile ottenere camere matrimoniali (dblb) . Non esistono camere con tre o quattro letti anche se in alcuni casi viene aggiunto un terzo letto oppure una brandina. 

ELETTRICITA’
La corrente elettrica è di 220 volt , è consigliato di munirsi di adattatori universali

TELEFONIA
Il prefisso internazionale è  0095.
La rete telefonica locale  all’interno del Paese e’ obsoleta e spesso i collegamenti sono difficoltosi.  Dalla fine del 2014 e’ stato attivato il GSM International Roaming.  Tuttavia l’utilizzo di sim card provenienti dall’estero resta difficoltoso a causa del malfunzionamento del sistema di roaming internazionale. I telefoni italiani sono comunque utilizzabili con sim card acquistate in Myanmar. E’ proibita l’importazione e l’utilizzo di telefoni satellitari.
I costi di una telefonata internazionale sono molto alti. E’ bene informarsi sulle tariffe prima di effettuare una chiamata internazionale o di inviare un messaggio e-mail.
Le connessioni Internet, benché alquanto lente e spesso inaffidabili,  sono ora disponibili nei principali alberghi ed Internet Cafés.

NORME E RESTRIZIONI

 E’ obbligatorio dichiarare, all’entrata ed all’uscita dal Paese, qualsiasi valuta straniera il cui ammontare superi o sia equivalente al  valore di 10.000 Dollari USA. I bagagli dei viaggiatori possono essere sottoposti a controlli accurati.
E’ obbligatorio dichiarare all’arrivo il possesso di eventuali gioielli (anelli, bracciali, collane, etc.) indicandone il valore in modo di non essere sospettati di esportazione illegale, al momento della partenza. L’acquisto di pietre preziose, gioielli e oggetti di valore, a solo scopo personale, deve essere effettuato esclusivamente presso negozi autorizzati, i quali sono tenuti a rilasciarne ricevuta, necessaria all’esportazione, da esibire alle autorita’ aeroportuali all’uscita del Paese
E’ illegale l’esportazione di oggetti di culto, di antiquariato e frammenti di monumenti.
Si raccomanda di evitare di raccogliere frammenti di monumenti che apparentemente giacciono incustoditi. I controlli doganali sono particolarmente attenti e severi.

Australian Travel: informazioni hotel Australian Travel: chiudi info hotel

Asia/Viaggi di gruppo

Myanmar Classico

TUTTI I TOUR RICHIEDI PREVENTIVO CONTATTACI
RICHIEDI PREVENTIVO
A PARTIRE DA € 2.360 A PERSONA
0€ QUOTA D'ISCRIZIONE A PERSONA
DURATA 9 6
2
Itinerario Info viaggio Visualizza PDF
PARTENZE GARANTITE Australian Travel: dettagli viaggio

Partenza ogni lunedì dall'Italia.

Un viaggio indimenticabile alla scoperta del Myanmar, un paese mistico dove religione e cultura si intrecciano offrendo forti emozioni in una terra tutta da scoprire. Sarete accompagnati da guide locali parlante italiano.

PARTENZE GARANTITE Australian Travel: dettagli viaggio

Partenza ogni lunedì dall'Italia.

ITINERARIO
Yangon, Bagan, Monywa, Mandalay, Mingun, Lago Inle
1° GIORNO
Italia/Yangon
Partenza con volo di linea dall'Italia, pasti e pernottamento a bordo.
2° GIORNO
Yangon (D)
Arrivo all'aeroporto internazionale di Yangon- trasferimento in hotel (pranzo libero). La città venne fondata nel 1755 ed è una delle più affascinanti città asiatiche. Originariamente era un villaggio fondato dai Mon e distrutto durante la seconda guerra anglo-birmana. Yangon è risorta in questo secolo. Il centro di Yangon si snoda attorno al quartiere della Pagoda di Sule, in un grandioso stile coloniale: grandi viali da est ad ovest e strade numerate che li intersecano. Il fiume Irrawady scorre parallelo ai boulevards ed è un po’ il baricentro della città. La città ha 6 milioni di abitanti di etnie diverse che convivono pacificamente: indiani, birmani, cinesi principalmente, ed e’ un affascinante misto di costruzioni di diversi stili: inglese del periodo vittoriano, cinese, birmano, indiano. Il tour che vi porterà in giro per questa affascinante città, include: il gigantesco Buddha sdraiato e la pagoda Shwedagon. La giornata si conclude con una cena in ristorante tipico per assaggiare le specialità locali. Pernottamento a Yangon.
3° GIORNO
Yangon/Bagan (B,D)
Di primo mattino trasferimento in aeroporto e volo Yangon / Bagan – arrivo in circa 1 ora. Si approfitta delle ore più fresche della giornata per la visita di Bagan la località più affascinante della Birmania. Si pensa che probabilmente qui siano stati costruiti più di 13.000 tra templi, pagode e altre strutture religiose, ora ne rimangono circa 2.000. Un patrimonio unico, tra i siti archeologici più significativi del Sud-Est asiatico e del mondo. Nel 2002 le è stato conferito lo status di Patrimonio dell'Umanità. Due principali tipi di strutture architettoniche storiche si trovano nella zona di Bagan. La pagoda, o stupa (in birmano Zedi) è uno dei principali monumenti buddhisti. Originariamente un cumulo di pietre è diventato un monumento funebre, poi ha acquisito simbolismo cosmico del Buddha contenente le sue reliquie. L'altra è il tempio, o pahto, che può assumere una varietà di forme. I templi sono stati ispirati dalle grotte scavate dai buddhisti nella roccia in India. Erano edifici più grandi e multi-piano, luoghi di culto che comprendevano corridoi riccamente affrescati con immagini sacre e statue. Sosta presso il colorato mercato a Nyaung-oo, molto animato nelle ore mattutine, quindi visita della splendida Shwezigon pagoda, il cui stupa a forma di campana e’ diventato il prototipo per tutte le altre pagode in Birmania, seguirà visita ad altre pagode e templi tra i più importanti e scenografici, e alla fabbrica della bellissima lacca, una pittura tipica di Bagan per comprare un bel souvenir. Visita del tempio di Ananda, del particolare tempio Manuha, non può mancare il giro col calesse locale nella piana delle pagode, fino a concludere con un indimenticabile tramonto panoramico. Pranzo in ristorante locale sul fiume, cena in ristorante tipico con spettacolo di danze di Bagan. Finisce cosi’ una giornata memorabile in uno dei siti archeologici più importanti e belli dell Asia. Pernottamento in hotel.
4° GIORNO
Bagan/Monywa (B,L,D)
Dopo la prima colazione e prima di lasciare Bagan, passiamo per una breve visita al terrario delle tartarughe “stellate”, una razza di tartaruga che si trova solo in alcune regioni dell’Asia!!! Deve il suo nome al particolare disegno che le venature formano sulla corazza che assume una suggestiva forma di una stella. Si prosegue per Monywa attraversando il grande fiume Irrawaddy sul nuovo grande ponte lungo più di 3 chilometri si ammirano i paesaggi del Centro Birmania: si vedono le coltivazioni, i villaggi, e la vita rurale. Arrivo a Pakokku, (mercato) e proseguimento per Monywa dopo aver attraversato il ponte sul fiumi Chindwin e arrivo dopo circa 3 ore di strada da Bagan. Pranzo in ristorante locale e dopo una veloce rinfrescata, si parte per la visita di una località’ spettacolare. Po WinDaung e’ uno straordinario complesso di più di 900 caverne scavate nelle colline, che contengono molte statue di Buddha e affreschi ben preservati con Jataka (simboli geometrici religiosi con storie di Buddha) in vividi colori risalenti al 14° o 18° secolo. Alcuni studiosi li hanno indicati come la più ricca collezione di dipinti murali di tutto il sud est asiatico, ma la sua storia e' ancora misteriosa. Cena e pernottamento in hotel a Monywa.
5° GIORNO
Monywa/Mandalay (B,L,D)
Con panorami che hanno del surreale, Monywa e’ solo una piccola cittadina birmana ma ha ancora 2 posti particolari che certamente ci colpiranno: la pagoda di Thambodday con 500 mila immagini di Buddha, in splendidi colori e con 2 enormi statue di elefanti bianchi a guardia e il Bodhi Tataung, 2 enormi statue di Buddha una in piedi di 116 metri (circa come il grattacielo Breda di Milano, la seconda statua più alta del mondo!!) e un altra reclinata di 95 metri: fantastico!! Proseguiamo dunque per Mandalay, arrivo in circa 3 ore di strada, e seconda colazione in ristorante locale a SAGAING. Capitale dal 1857 al 1885, è oggi un importante centro culturale, religioso e commerciale del Myanmar centrale. Qui si alternarono le capitali birmane dopo la caduta di Bagan, fino alla sua caduta durante la dominazione inglese e la fuga avventurosa dell’ultimo Re birmano in India. Varie costruzioni nella città e nei dintorni, testimoniano gli antichi splendori dell’ultimo regno birmano. Proseguimento per Mandalay, una città ricca di storia, che prevede la visita al monastero Shwenandaw, con splendidi intarsi di legno, meraviglioso esempio di arte tradizionale birmana, unico superstite degli edifici del Palazzo Reale andati completamente distrutti durante la seconda guerra mondiale. Quindi la Kuthodaw Paya, che fu il risultato di un grande sinodo di 2.400 monaci,chiamati da re Mindon nel 1857 per stabilire il canone definitivo del testo originale più antico dei 15 libri sacri che tramandavano gli insegnamenti del Buddha. Il testo fu scolpito in lingua pali su 729 lastre di marmo. Si è calcolato che per leggere tutto il “libro” una persona impiegherebbe almeno otto ore al giorno per 450 giorni. Se in tempo (chiude alle 18.00) si prosegue per la vista panoramica su tutta la città dalla collina di Mandalay. Dopo una giornata intensa, di scoperte e di panorami incredibili, check-in in hotel, relax, cena e pernottamento in hotel a Mandalay.
6° GIORNO
Mandalay/Mingun Mandalay (B,L,D)
Dopo la prima colazione inizia subito la visita dell'affascinante Amarapura, antica capitale, il monastero Mahagandayon dove si assiste alla processione e al silenzioso pasto comunitario di circa mille monaci, un attivita’ quotidiana della vita buddhista birmana, che vi lascera’ emozionati, quindi una passeggiata sul ponte UBein, il piu’ lungo ponte tutto in tek del mondo. Si ammira, da punto panoramico, il magnifico panorama delle colline di Sagaing, costellate di templi e pagode. Si prosegue per il quartiere dove lavorano il marmo, dove si visita l' importante pagoda Mahamuni con la grande statua del Buddha seduto proveniente dall'Arakhan, ricoperta di sfoglie d'oro votive. Passeggiata nel mercatino variopinto. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Mingun, antica citta’ reale sul fiume Irawaddy. In lingua birmana, per la sua imponenza, è chiamato il fiume Elefante. Scesi dal battello, subito incontreremo l’enorme MingunPaya o PathoTawgyi. La costruzione voluta dal re Bodawpaya fu iniziata nel 1791 ma non fu mai portata a termine. Alla morte del sovrano tutto rimase incompiuto e la costruzione si fermò all’altezza attuale di 49 metri, se completata, avrebbe raggiunto i 150 m. e sarebbe diventata la pagoda più grande del mondo, rivaleggiando con le grandi piramidi di Giza. Un altro notevole monumento che si visitera’e’ la MyaThein Tan Pagoda. Costruita nel 1816 dal principe Bagydaw successore al trono Bodawpaya la struttura è dedicata alla sua prima moglie la principessa Hsinbyme. Lo stile architettonico che si sviluppa in sette terrazze bianche e ondulate rappresenta le sette catene montuose che circondano il monte Meru, il centro dell’universo della cosmologia buddhista. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Mandalay
7° GIORNO
Mandalay/Heho (Lago Inle) (B,L,D)
Trasferimento in aeroporto e breve volo da Mandalay per Heho, nello stato Shan, ai confini con la Thailandia, detto la “Svizzera birmana” per i bei paesaggi montani. Arrivo e proseguimento per il lago Inle attraverso percorso panoramico, arrivo in circa 1 ora. Ci si imbarca su un motolance e inizia subito il Tour del lago Inle, pranzo in ristorante: il lago e’ molto bello ed estremamente pittoresco, e subito vi prenderà il cuore con la magia dei suoi panorami! Qui a bordo della vostra motolancia incontrerete un mondo a se’, di una popolazione unica, quella degli Intha, che abita sulle acque del lago, e dal lago trae vita. Si vedono i pescatori che remano con la gamba e pescano con una speciale nassa conica, i giardini galleggianti costruiti con fango e giacinti d’acqua e ancorati al fondo con pali di bambù.Visita delle splendide colline di Inthein, un braccio secondario del lago. Qui si trovano più di mille pagode risalenti al XIII secolo che circondano un antico monastero. Si ritorna al pontile attraversando una foresta di alti bambù. Si visita il monastero NgaPhaKyaung famoso un tempo per i gatti addestrati dai monaci, i villaggi degli Intha, costruiti sull'acqua, in particolare le coperative tessili del tessuto ricavato dal gambo del loto,si passa davanti alla grande pagoda PhaungDaw U Kyaung, la piu’ importante dello Stato degli Shan. Cena e pernottamento.
8° GIORNO
Heho/Yangon/Italia (B,L)
Trasferimento in aeroporto per volo per Yangon. Si conclude compatibilmente con l’orario di partenza internazionale la visita della citta’ di Yangon. Pranzo in ristorante locale, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l'Italia.
9° GIORNO
Italia
Arrivo in Italia e termine dei servizi.
LA QUOTA COMPRENDE

Biglietteria aerea

Sistemazioni alberghiere

Escursioni, pasti, pernottamenti e trasferimenti come da programma

Tour Myanmar 7 giorni/6 notti collettivo con guida in italiano minimo 2 persone

LA QUOTA NON COMPRENDE

Quota di iscrizione ed assicurazione medico/bagaglio/annullamento obbligatoria con copertura sanitaria di 200.000,00 per persona,

Tasse aeroportuali a partire da euro 90,00 a persona,

Mance ed extra in generale

Tutto ciò non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.

Newsletter
Grazie!
Iscrizione completata con successo! Sei stato iscritto correttamente alla newsletter.
Iscriviti alla newsletter di Australian Travel per essere sempre aggiornato sulle nostre offerte
Registrandoti accetti la nostra Privacy Policy